roller
  Comune d Europa Comunità Virtuale Fondana Gemellata con Dachau  
Webmaster for Phpnuke 7.9 Copyright © 2014 by info@lacittadifondi.it.
Thema News_laCdF_1024-Copyright © 2014 by www.lacittadifondi.it.
Donate
english german french spanish brazilian russian japanese

ricerca-avvanzata
beny
  Registrati Index4  ·  Home  ·  Account  ·  Forum  ·  Video Chat  ·  Gallery  ·  All_News  ·  Invia News    
beny
Al momento non ci sono contenuti in questo blocco.

Menù
 Home
 Home
 Home II
 S. Angelo del Pesclo
 Mondo aurunco
 Egitto
 Meteo
 Meteo foreca
 News
 Archivio news
 Invia articolo
 Info
 Contattaci
 Segnalaci
 Telefoni utili
 Cerca
 Web link
 Pittori Poeti
 Dove Siamo
 Forum
 Vario eventuale
 Italiani nel mondo
 Comunità
 Il tuo account
 Registrati
 Lista utenti
 Contenuti
 Servizi al cittadino
 Arte storia e cultura
 Ricezione turistica
 Extra Index
 Home II
 Altro index4
 Index Todos
 Statistiche
 Top
 Sondaggi
 Statistiche
 Video TV
 Rai TV & TG1
 Sport Interviste
 Virtual girls
 Nuke Tube
 Gallery
 Gallery
 Più viste
 Relax
 Sudoku2
 Sudoku risolve
 Espande
 Dove siamo

Arte, storia e cultura
· Centro di Mediazione Familiare
· Indirizzi e numeri telefonici
· Ospitalità
· Sant'Onorato
· Cenni storici
· Cittadini illustri
· Castello Baronale
· Palazzo Baronale
· Chiese e santuari
· Quartiere Ebraico
· Castrum romano
· Terme romane
· Tempio di Iside
· Museo civico
· Cenni geografici
· Economia e lavoro
· Giudea di G. Carnevale
· Fondi di G. Carnevale
· Oratorio di S. Filippo Neri

Forum Ultimi 15 Post

 Lentamente muore - poesia di Martha Medeiros
 Noialtre donne di Gabriele Prignano
 Donne del Sud di Albino Cece
 Fondi campane di Santa Maria
 Giulia Gonzaga - premessa di Fernando Seconnino
 Lo Scisma d'Occidente
 le filatrici di Fondi
 Sant'Angelo del Pesclo
 Andersen a Fondi
 Sughi e Ragù - La cucina fondana nei ricordi
 Secondi piatti - La cucina fondana nei ricordi
 Primi piatti - La cucina fondana nei ricordi
 Premessa - La cucina fondana nei ricordi
 Pizze e focacce - La cucina fondana nei ricordi
 Piatti Unici - La cucina fondana nei ricordi

MSA User Info
Benvenuto, Ospite
Nickname

Password

(Registrare)

Iscrizione:
più tardi: EverettSwe
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 4035

Persone Online:
Visitatori: 67
Iscritti: 0
Totale: 67

Pagine Visitate rid
Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2010

Pagine visitate
· Visitate oggi 355
· Visitate ieri 1,393

Media pagine visitate
· Oraria 108
· Giornaliera 2,594
· Mensile 78,908
· Annuale 946,900

Random Pictures Single


traduttore google
Al momento c'è un problema con questo blocco.

Sanità: A Lenola meno ammalati, Istituto superiore di Sanità e Asl ora studiano..
Fondi Exp da, radioluna.it: A Lenola ci si ammala di meno, Istituto superiore di Sanità e Asl ora studiano il perché Fabio Pannozzo (Registro Tumori): "Identificata un’area in cui i fattori di rischio hanno valori meno elevati"

Veduta di LenolaLENOLA – A Lenola, il paese dove nacque il padre costituente Pietro Ingrao, ci si ammala meno che altrove. Anzi c’è un’intera area che va dal centro aurunco fino a Sperlonga e Gaeta, dove malattie cardiovascolari e tumori colpiscono in misura minore rispetto al resto della provincia. Il fenomeno, ormai documentato, va dunque approfondito e studiato per capire che cosa fare laddove i numeri offerti dalla statistica non sono altrettanto confortanti.

Per questo il comune del Sud Pontino è uno dei nove dell’area Latina coinvolti nel “Progetto CUORE” che impegna ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità e rappresentanti dei Registri Tumori Italiani per la sorveglianza, valutazione del rischio e prevenzione delle patologie cronico-degenerative. Per questo nell’ambito dell’accordo di collaborazione scientifica con la Asl di Latina venerdì 11 marzo all’Hotel Miracolle di Lenola si terrà il convegno “Prevenzione e sorveglianza delle Malattie Cronico Degenerative della provincia di Latina”.

Postato da benny in Giovedì, 10 marzo @ 08:51:20 CET (417 letture)
(Leggi Tutto... | 3075 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
Sanità: Fondi promuove nelle scuole l’importanza di avere un defibrillatore
H24 notizie.COM Fondi promuove nelle scuole l’importanza di avere un defibrillatore
Defibrillatore, come strumento che limita gli epiloghi tragici di molte vite umane.
E’ il progetto che il sindaco di Fondi, Salvatore De Meo, e l’assessore alla Cultura e alle Politiche sociali, Beniamino Maschietto stanno portando avanti per rendere la gente di Fondi e chiunque arrivi in città maggiormente protetti contro i rischi provocati dall’arresto cardo-circolatorio.
Viola Vincenzo
“Ci siamo attivati per rendere Fondi defibrillata”, sintetizza con una didascalia comunicativa a mo’ di messaggio telegrafico il dott. Maschietto. E, per perseguire questo intento, utilizzando come struttura pubblica veicolante del messaggio la scuola, hanno coinvolto nella sua realizzazione il dott. Vincenzo Viola, dirigente U.O.C. del Reparto di Chirurgia dell’ospedale “Dono Svizzero” di Formia e del “Day surgery” del nosocomio “San Giovanni di Dio” di Fondi.
E proprio martedì 10 l’eccellenza della laparoscopia pontina ha avuto il suo primo contatto con la realtà dell’istituto comprensivo “don Lorenzo Milani”. Entusiastici e tanto coinvolti gli interlocutori destinatari del prezioso messaggio: capi di istituto, docenti, operatori scolastici tecnico-amministrativo-ausiliari e alunni di tutte le età
“Incoraggiato dal numero annualmente sempre crescente di quanti si abilitano all’uso del defibrillatore tra le forze dell’ordine, i Vigili del Fuoco, la Guardia Costiera, gli operatori marini degli stabilimenti balneari, gli insegnanti, ho sentito il dovere morale, come medico e come uomo, di rendere partecipe di questo crescente esercito di esperti del defibrillatore, dopo Sperlonga, il mondo della scuola di Fondi, così come mi è stato chiesto dall’amministrazione comunale della città”
così ha sottolineato l’istruttore dei corsi che da anni si ripetono nel sud pontino, il quale ha pure aggiunto “Spero vivamente che altre realtà della comunità sud pontina e gli stessi sindaci prendano spunto alla medesima maniera, rendendosi disponibili nell’attivare e favorire questa iniziativa.

Ritengo tutto questo una mission, in quanto non ha la limitatezza certificativa di un attestato, ma assurga alla valenza altamente e moralmente gratificante di un’attestazione di cultura della vita. E’ anche più che giusto che io ricordi l’azione indispensabilmente meritoria di tutta la mia equipe costituita da Daniele Pallisco, Alessandro Muccitelli e dai due rappresentati-istruttori dell’IRC (International Resuscitation Council), Gianluca Di Lorenzo e Gianluca Nacchia”. Prossimamente il dott. Viola comunicherà luogo e data di presentazione del corso per l’utilizzo dei defibrillatori aperto a tutti.

h24notizie.com/2016/02/fondi-promuove-nelle-scuole-limportanza-di-avere-un-defibrillatore/
Postato da benny in Domenica, 14 febbraio @ 22:27:42 CET (359 letture)
(Leggi Tutto... | Voto: 0)
Sanità: Una storia di ordinaria buona sanità
Fondi Exp Capita che un signore ultrasettantenne arrivi al Pronto Soccorso del SS.Trinità di Cagliari, il più vicino a casa, un mercoledì mattina,
alle 11,10: ha problemi di memoria, non ricorda cosa ha fatto nelle due ore precedenti, ma non accusa altri disturbi, cammina con le sue gambe, non ha né mal di testa né capogiri. Nella saletta di attesa una ventina di persone, giovani, anziani, donne, uomini. Il signore suona alla guardiola per prendere il codice: chissà quale gli attribuiranno. “Verde, rosso, bianco…chissà a che ora la finisco!”, pensa, mentre la moglie va a parcheggiare la macchina. Giornata fortunata, parcheggio trovato quasi subito, la moglie torna dopo pochi minuti, ma il marito non c’è: gli astanti la rassicurano, è già entrato. La moglie si tranquillizza, si aspetta di vederlo ricomparire con il codice. Dalla porta entrano ed escono persone, già visitate o con il codice e con la specifica di visita. Sul piazzale antistante c’è un via vai di ambulanze, e gente che arriva con i mezzi propri. La saletta si riempie, come sempre. Passano i minuti e non succede niente, il marito ancora non torna con il codice. La moglie comincia a preoccuparsi, suona alla guardiola, si affaccia un’infermiere, gli chiede del marito: la rassicurano, lo stanno già visitando, la chiameranno a breve. “Che strano – pensa la moglie – e il codice? Mah, speriamo bene”. Non resta che attendere. Dopo tre quarti d’ora la chiama una gentilissima e giovane infermiera. La rassicura, il marito è già stato preso in carico: pressione cardiaca a 240/124, a rischio di ictus, è già sottoterapia e gli stanno completando gli esami del caso, a breve farà anche la tac al cranio. “Può stare con lui, in attesa della TAC”.
Postato da benny in Lunedì, 30 marzo @ 11:24:21 CEST (594 letture)
(Leggi Tutto... | 8939 bytes aggiuntivi | Voto: 0)
Pittori & Gallerie








©

Comune di Fondi




©

Banner Libero

©

Categorie
· Tutte le Categorie
· Abusivismo
· Arte e cultura
· Cronaca
· Economia
· Eventi
· Legambiente
· Medicina
· Notizie
· Opere pubbliche
· Parco degli Aurunci
· Parco degli Ausoni
· Politica
· Sanità
· Solidarietà
· Sport

News meno recenti
Al momento non ci sono contenuti in questo blocco.

Ass. di volontariato


©

NukeTube Random scoll

Thema News_laCdF_1024 - Copyright © 2008 by www.mofert.com

www.lacittadifondi.it © 2009 - 2017
Il proprietario del sito non è assolutamente responsabile del contenuto degli articoli pubblicati
Alcune foto potrebbero essere prese da Internet e quindi valutate di dominio pubblico.
Se le considerate di Vs proprietà scriveteci per la rimozione webmaster

Thema News_laCdF_1024 - Copyright © 2008 by www.mofert.com
Informativa - Cookie e Privacy
 
  Siti base Alcuni link blogsport Prove tecniche
  mofert.com
lacittadifondi.it
TV Live e On Domand
Fondi
FondiTV
Telepazzie
FondiTV.blogspot
TelePazzie.blogspot
BibioneTV.blogspot
Mofert.blogspot
Over-diciotto.blogspot
postpast
lacittadifondi.it/blog
mofert/blog
mofert/photo
mofert.com/webcam