roller
  Comune d Europa Comunità Virtuale Fondana Gemellata con Dachau  
Webmaster for Phpnuke 7.9 Copyright © 2014 by info@lacittadifondi.it.
Thema News_laCdF_1024-Copyright © 2014 by www.lacittadifondi.it.
Donate
english german french spanish brazilian russian japanese

ricerca-avvanzata
beny
  Registrati Home  ·  Home II  ·  Account  ·  Forum  ·  Video Chat  ·  Gallery  ·  All_News  ·  Invia News    
beny
Al momento non ci sono contenuti in questo blocco.

Menù
 Home
 Home
 Home II
 S. Angelo del Pesclo
 Mondo aurunco
 Egitto
 Meteo
 Meteo foreca
 News
 Archivio news
 Invia articolo
 Info
 Contattaci
 Segnalaci
 Telefoni utili
 Cerca
 Web link
 Pittori Poeti
 Dove Siamo
 Forum
 Vario eventuale
 Italiani nel mondo
 Comunità
 Il tuo account
 Registrati
 Lista utenti
 Contenuti
 Servizi al cittadino
 Arte storia e cultura
 Ricezione turistica
 Extra Index
 Home II
 Index Todos
 Statistiche
 Top
 Sondaggi
 Statistiche
 Video TV
 Rai TV & TG1
 Sport Interviste
 Virtual girls
 Nuke Tube
 Gallery
 Gallery
 Più viste
 Relax
 Sudoku2
 Sudoku risolve
 Espande
 Dove siamo

Arte, storia e cultura
· Centro di Mediazione Familiare
· Indirizzi e numeri telefonici
· Ospitalità
· Sant'Onorato
· Cenni storici
· Cittadini illustri
· Castello Baronale
· Palazzo Baronale
· Chiese e santuari
· Quartiere Ebraico
· Castrum romano
· Terme romane
· Tempio di Iside e I Greci
· Museo civico
· Cenni geografici
· Economia e lavoro
· Giudea di G. Carnevale
· Fondi di G. Carnevale
· Oratorio di S. Filippo Neri

Forum Ultimi 15 Post

 Girando per il Web.... Ugo Foscolo
 Vincenzo Liguori - fondano
 Lentamente muore - poesia di Martha Medeiros
 Noialtre donne di Gabriele Prignano
 Donne del Sud di Albino Cece
 Fondi campane di Santa Maria
 Giulia Gonzaga - premessa di Fernando Seconnino
 Lo Scisma d'Occidente
 le filatrici di Fondi
 Sant'Angelo del Pesclo
 Andersen a Fondi
 Sughi e Ragù - La cucina fondana nei ricordi
 Secondi piatti - La cucina fondana nei ricordi
 Primi piatti - La cucina fondana nei ricordi
 Premessa - La cucina fondana nei ricordi

MSA User Info
Benvenuto, Ospite
Nickname

Password

(Registrare)

Iscrizione:
più tardi: EverettSwe
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 4035

Persone Online:
Visitatori: 86
Iscritti: 0
Totale: 86

Pagine Visitate rid
Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2010

Pagine visitate
· Visitate oggi 285
· Visitate ieri 2,841

Media pagine visitate
· Oraria 110
· Giornaliera 2,648
· Mensile 80,552
· Annuale 966,622

traduttore google
Al momento c'è un problema con questo blocco.

La Città di Fondi :: Leggi il Topic - LE MIE POESIE II di Isabella Sindaco
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

LE MIE POESIE II di Isabella Sindaco

 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Isabella Sindaco
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
beny
Site Admin
Site Admin



Registrato: Dec 25, 2006
Messaggi: 1542

MessaggioInviato: Gio Dic 08, 2011 10:41 pm    Oggetto: LE MIE POESIE II di Isabella Sindaco Rispondi citando

IN ETERNO IL CANTO DELLE STELLE
DEDICATA ALLA MIA AMICA DI PENNA ISABELLA CONSOLI

Che dirti, ora.
Ora che se parlassi,
non sentiresti le mie parole,
ma udiresti soltanto il suono
della stridula voce.
Taccio, in eterno…
Perché tu possa
leggere le parole
che vedi scritte nei miei occhi
mentre schiuma l’onda
ricordandosi di noi.
Giovenche già stanche
colgono il mormorio
dei nostri cuori
avvolti dai candidi fiocchi
che scendono
leggeri e inaspettati
e muore il giorno
lasciando la tua ombra
riflessa nella luna.
Tace, in eterno..
La notte al canto delle stelle,
ora che se parlassi
vedresti chiusi gli occhi miei,
in eterno.
(Isabella Sindaco) ( Diritti riservati)


Ultima modifica di beny il Mar Mar 12, 2013 7:09 am, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo
beny
Site Admin
Site Admin



Registrato: Dec 25, 2006
Messaggi: 1542

MessaggioInviato: Gio Dic 08, 2011 10:46 pm    Oggetto: LE MIE POESIE II di Isabella Sindaco Rispondi citando

ACQUA DI SORGENTE
DEDICATA ALLA MIA AMICA ELISABETTA PAGLIANO) POESIA CLASSIFICATA SECONDA AL CONCORSO ONLINE GALASSIA ARTE 2010
ACQUA DI SORGENTE

Brughiera solitaria,
umida di rugiada e di pianto.
Lacrime da cui
nascono fiori profumati.
Profumo di antichi
sorrisi.
... Io nasco dall'acqua di sorgente
dei tuoi pensieri
e mi trasporta il vento dei ricordi.
Mi cullano le note
del tuo cuore
nel mio viaggio
verso il mare dell'Amore...
Quando poi sarò
nella dolce laguna
si quieterà la vita
e alla sorgente tornerò...
Dalla cascata
scenderanno
sorrisi
di silenzi gridati
e da essi
nasceranno
petali di bimbi
inviolabili.
Isabella Sindaco(Diritti riservati)


Ultima modifica di beny il Mar Mar 12, 2013 7:09 am, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo
beny
Site Admin
Site Admin



Registrato: Dec 25, 2006
Messaggi: 1542

MessaggioInviato: Gio Dic 08, 2011 10:53 pm    Oggetto: LE MIE POESIE II di Isabella Sindaco Rispondi citando

IL MORMORIO DI ROMA
DEDICATA AL MIO PRIMO AMORE, CHE HO AMATO SIN DAL PRIMO VAGITO: ROMA

IL MORMORIO DI ROMA
Aria di pioggia, stamattina
e tu che sei lontano,
avvolto tra la nebbia
dei pensieri miei.
Chiedo alla Città eterna
di parlarti, con la voce
dell’acqua cristallina,
che sgorga dalle fontane
e dai Nasoni in ghisa.
Preghiera intrisa di ricordi
e della pioggia mattutina
che scende picchiettando.
Mi disseto di te
in Piazza Cinque Scole,
dove piange la fonte
e mi poso come quelle api,
lassù, in Piazza Barberini,
in quella polla magica,
che brulica di gente frettolosa.
Roma ti parla, Amore,
ascolta le parole che ti dice
e chiudile nel cuore, così,
come tu sei nel mio,
sorgente della notte
buia e vuota.
Isabella Sindaco (Diritti riservati)


Ultima modifica di beny il Mar Mar 12, 2013 7:08 am, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo
beny
Site Admin
Site Admin



Registrato: Dec 25, 2006
Messaggi: 1542

MessaggioInviato: Gio Dic 08, 2011 10:58 pm    Oggetto: LE MIE POESIE II di Isabella Sindaco Rispondi citando

IL GIARDINO SEGRETO
Ero là,
nascosta tra i rami cadenti
del salice piangente
e confondevo le mie lacrime
con le sue.
Era lì che trovavo la pace,
rannicchiata sopra a una panchina.
Fantasticavo, sognavo
di essere a casa
tra braccia calde e sicure
ma poi mi svegliavo
ed ero là,
piccola e fragile,
nel mio giardino segreto
e mi nascondevo alla vita.
Fuggivo restando immobile
e trattenendo il respiro
per non svegliare
i piccoli pesci della fontana.
Quando poi si destavano,
prendevo i pezzetti di pane
nella tasca del grembiule nero
e lo dividevo con loro,
piccole creature.
Venivano a galla
facendo bolle di gioia
e gli davo da bere il mio pianto.
Poi li salutavo,
li ringraziavo per essermi Amici
e, con il cuore gonfio,
tornavo in prigione
con il capo chino,
pronta a donare di nuovo
il dorso delle mani
agli aguzzini col velo
mentre la panchina restava vuota
ad attendermi ancora.

Isabella Sindaco (Diritti riservati)


Ultima modifica di beny il Mar Mar 12, 2013 7:08 am, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo
beny
Site Admin
Site Admin



Registrato: Dec 25, 2006
Messaggi: 1542

MessaggioInviato: Gio Dic 08, 2011 11:03 pm    Oggetto: LE MIE POESIE II di Isabella Sindaco Rispondi citando

Domani è la giornata dedicata alla commemorazione di tutti i nostri cari che non ci sono più e io voglio pubblicare questa mia vecchia poesia per mio padre e tutti i papà del mondo che ci guidano, proteggono e continuano ad Amarci da lassù.
A MIO PADRE
Si lo so, oggi
è la frase di un film.
Ma per me è un
saluto antico,
quando al mattino,
come una ranocchia,
saltavo giù dal letto
al suono della voce tua.
“Buongiorno Principessa!”
Le braccia al collo
ti gettavo,
poi, il velo dell’abito
da sposa della mamma
mi mettevo, come un tutù,
e danzavo solo per te.
E come volteggiavo
in quella stanza,
con l’esili gambette
ed i tuoi occhi, a cuoricino,
erano tutti lì per me.
La sera poi m’addormentavo
sapendo, che
al tuo ritorno, m’avresti dato
la carezza della notte e un
bacio.
Un carro armato, quello
“Perugina” con la carta rossa,
lì sul comodino avresti messo
ed io, svegliandomi, nel cuore
della notte, lo avrei trovato
rincuorandomi,
con la certezza che eri ritornato.
Era il segno della tua presenza,
per non sentirmi sola e poi,
al mattino:
“Buongiorno Principessa!”
Sparì la cioccolata,
svanirono i buongiorno,
morirono le viole ed il tutù.
Ora son grande e mangio
cioccolata nella notte,
mentre volteggio con i miei
pensieri.
Le lacrime son perle
in vasi di cristallo,
versi bagnati di quel che mi
dicevi: “Sarai una poetessa.
Buongiorno Principessa!!!”
Isabella Sindaco (Diritti riservati)


Ultima modifica di beny il Mar Mar 12, 2013 7:07 am, modificato 1 volta in totale
Torna in cima
Profilo
beny
Site Admin
Site Admin



Registrato: Dec 25, 2006
Messaggi: 1542

MessaggioInviato: Gio Apr 26, 2012 5:36 pm    Oggetto: LE MIE POESIE II di Isabella Sindaco Rispondi citando

pubblicata da Isabella Ginger Ale Sindaco il giorno lunedì 14 novembre 2011 alle ore 21.45
Per darvi la buonanotte Amici mie
PAROLE AZZURRINE

Non meravigliarti se taccio
e ascolta ciò che dico
nei miei silenzi.
Osservami quando sono assorta
e penetra nel mio cuore.
Consola i miei pensieri
con una carezza,
un abbraccio, un sorriso.
Non servono le parole,
basta guardarsi negli occhi,
e non serve cercare altrove
ciò che è sotto ai nostri sguardi.
Il mondo è lo stesso,
dalla tua finestra e dalla mia
ma lo vediamo con occhi diversi.
Noi siamo immobili
mentre l’universo gira
insieme ai nostri sogni
che ci avvolgono,
ci scaldano, ci consolano
e ci innalzano verso l’Amore eterno.
Taci anche tu, ora.
Lasciati trasportare dal vento
tra i rami che germogliano
parole dolci e azzurrine
mentre la vita ci sfugge dalle mani
e porta con sé le foglie caduche,
teneramente ingiallite
tra stralci violacei
di queste notti infinite.

(Isabella Sindaco) (Diritti riservati)



Ultima modifica di beny il Mar Mar 12, 2013 7:07 am, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo
beny
Site Admin
Site Admin



Registrato: Dec 25, 2006
Messaggi: 1542

MessaggioInviato: Gio Apr 26, 2012 5:41 pm    Oggetto: LE MIE POESIE II di Isabella Sindaco Rispondi citando

pubblicata da Isabella Ginger Ale Sindaco il giorno domenica 27 novembre 2011 alle ore 22.04 ·
PIOGGIA DI NOVEMBRE
Scende sulla pelle

a piccole gocce dal sapore salato
e scivola lentamente nel fiume
mescolandosi tra le acque bagnate,
la pioggia di novembre.
Vola basso l’airone al tramonto,
mentre le sue ali si inzuppano
di questa fredda pioggia di novembre.
Cade una piuma per ogni volo non volato,
per ogni esitazione che lo ha trattenuto
lasciando passare le stagioni, una dopo l’altra,
ed ecco di nuovo novembre
vestito di nebbia frusciante tra le foglie morte.
Si specchia nell’acqua ora, l’airone,
spiegando le ali in un volo elegante,
sorvola il lungo fiume che scorre placido,
mentre cade ancora la pioggia di novembre
che non lo bagna più.
Infine è pago l’airone e noncurante,
vestito di bianco e sole, d’erba bagnata ad asciugare
nel tiepido cielo di lapislazzulo che ha cancellato
la pioggia di novembre.

(Isabella Sindaco) (Diritti riservati)


Ultima modifica di beny il Mar Mar 12, 2013 6:58 am, modificato 2 volte in totale
Torna in cima
Profilo
beny
Site Admin
Site Admin



Registrato: Dec 25, 2006
Messaggi: 1542

MessaggioInviato: Gio Apr 26, 2012 5:50 pm    Oggetto: LE MIE POESIE II di Isabella Sindaco Rispondi citando

pubblicata da Isabella Ginger Ale Sindaco il giorno domenica 11 dicembre 2011 alle ore 22.07 ·
QUALCUNO CHE

No, meglio di no.
Sarebbe meglio se mi lasciassi andare.
E’ molto meglio, ti dico.
Cosa Ameresti di me?
Cosa te ne faresti di una come me.
Ami le lacrime tu?
Perché io sono una che piange,
sono una che va via, a volte,
ma che torna, se trova qualcuno che…
Nei miei giorni in cui vorrei ci fosse
qualcuno che…
Tu sei uno che…?
Spesso ho bisogno di qualcuno che…
E non c’è mai nessuno che…
Così passano i giorni, i mesi, gli anni,
il tempo in cui vorrei qualcuno che..
E non c’è nessuno che...
Così la vita va via,
e non torna, lei.
Io si.
Io torno e piango se c’è qualcuno che…
Non mi Ameresti,
ti stancheresti, andresti via come la vita
e non torneresti, come lei.
Io voglio qualcuno che…
Da Amare con forza,
passione, dolcezza,
ma non c’è nessuno che…

(Isabella Sindaco) (Diritti riservati)
Torna in cima
Profilo
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Isabella Sindaco Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Forums ©
Thema News_laCdF_1024 - Copyright © 2008 by www.mofert.com
Informativa - Cookie e Privacy
 
  Siti base Alcuni link blogsport Prove tecniche
  mofert.com
lacittadifondi.it
TV Live e On Domand
Fondi
FondiTV
Telepazzie
FondiTV.blogspot
TelePazzie.blogspot
BibioneTV.blogspot
Mofert.blogspot
Over-diciotto.blogspot
postpast art
lacittadifondi.it/blog
mofert/go-artist
mofert/photo
lacittadifondi.it/webcam