roller
  Comune d Europa Comunità Virtuale Fondana Gemellata con Dachau  
Webmaster for Phpnuke 7.9 Copyright © 2014 by info@lacittadifondi.it.
Thema News_laCdF_1024-Copyright © 2014 by www.lacittadifondi.it.
Donate
english german french spanish brazilian russian japanese

ricerca-avvanzata
beny
  Registrati Index4  ·  Home  ·  Account  ·  Forum  ·  Video Chat  ·  Gallery  ·  All_News  ·  Invia News    
beny
Al momento non ci sono contenuti in questo blocco.

Menù
 Home
 Home
 Home II
 S. Angelo del Pesclo
 Mondo aurunco
 Egitto
 Meteo
 Meteo foreca
 News
 Archivio news
 Invia articolo
 Info
 Contattaci
 Segnalaci
 Telefoni utili
 Cerca
 Web link
 Pittori Poeti
 Dove Siamo
 Forum
 Vario eventuale
 Italiani nel mondo
 Comunità
 Il tuo account
 Registrati
 Lista utenti
 Contenuti
 Servizi al cittadino
 Arte storia e cultura
 Ricezione turistica
 Extra Index
 Home II
 Altro index4
 Index Todos
 Statistiche
 Top
 Sondaggi
 Statistiche
 Video TV
 Rai TV & TG1
 Sport Interviste
 Virtual girls
 Nuke Tube
 Gallery
 Gallery
 Più viste
 Relax
 Sudoku2
 Sudoku risolve
 Espande
 Dove siamo

Arte, storia e cultura
· Centro di Mediazione Familiare
· Indirizzi e numeri telefonici
· Ospitalità
· Sant'Onorato
· Cenni storici
· Cittadini illustri
· Castello Baronale
· Palazzo Baronale
· Chiese e santuari
· Quartiere Ebraico
· Castrum romano
· Terme romane
· Tempio di Iside
· Museo civico
· Cenni geografici
· Economia e lavoro
· Fondi di Gaetano Carnevale

Forum Ultimi 15 Post

 Giulia Gonzaga - premessa di Fernando Seconnino
 Lo Scisma d'Occidente
 le filatrici di Fondi
 Sant'Angelo del Pesclo
 Andersen a Fondi
 Sughi e Ragù - La cucina fondana nei ricordi
 Secondi piatti - La cucina fondana nei ricordi
 Primi piatti - La cucina fondana nei ricordi
 Premessa - La cucina fondana nei ricordi
 Pizze e focacce - La cucina fondana nei ricordi
 Piatti Unici - La cucina fondana nei ricordi
 Ortaggi e conserve - La cucina fondana nei ricordi
 Insalate - La cucina fondana nei ricordi
 Dolci e marmellate - La cucina fondana nei ricordi
 Contorni - La cucina fondana nei ricordi

MSA User Info
Benvenuto, Ospite
Nickname

Password

(Registrare)

Iscrizione:
più tardi: EverettSwe
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 4035

Persone Online:
Visitatori: 46
Iscritti: 0
Totale: 46

Pagine Visitate rid
Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2010

Pagine visitate
· Visitate oggi 1,323
· Visitate ieri 2,199

Media pagine visitate
· Oraria 108
· Giornaliera 2,595
· Mensile 78,933
· Annuale 947,193

Random Pictures Single


traduttore google
Al momento c'è un problema con questo blocco.

La Città di Fondi :: Leggi il Topic - Primi piatti - La cucina fondana nei ricordi
 FAQFAQ   CercaCerca   Gruppi utentiGruppi utenti   ProfiloProfilo   Messaggi PrivatiMessaggi Privati   LoginLogin 

Primi piatti - La cucina fondana nei ricordi

 
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Primi piatti
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
beny
Site Admin
Site Admin



Registrato: Dec 25, 2006
Messaggi: 1522

MessaggioInviato: Lun Ott 02, 2017 9:50 pm    Oggetto: Primi piatti - La cucina fondana nei ricordi Rispondi citando

Primi piatti
Brodo di piccione

ll brodo di piccioni si fa come un normalissimo brodo di carne. x 2 persone: in una capace casseruola si mette cipolla, sedano, prezzemolo, carota, sale 2 piccioni e acqua q.b.. si lascia cuocere x circa 2 ore, poi si toglie la carne e gli odori e si può tuffare nel brodo una buona pasta fatta in casa tipo i quadrucci.

Questo brodo era tradizionalmente dato alle puerpere dalle vicine di casa.

Brodo di rane

Esecuzione: Bollire in 1/2 litro d'acqua, un gambo di sedano un rametto di prezzemolo, mezza cipolla, un pomodoro tagliato a metà, un pizzico di sale.
A metà cottura unire al brodo le rane e cuocere.

Questo brodo, estremamente leggero, è indicato per bambini e malati. Fino a pochi decenni fa a Fondi, con questa pietanza, si iniziava lo svezzamento dei bambini.

Frascatej

Ingredienti: 1/2 litro di acqua, cipolla, sedano, prezzemolo, 300 gr. di farina, pomodoro, olio, sale q.b..
Esecuzione: Soffriggere in un tegame alto, cipolla, sedano, prezzemolo e pomodoro; aggiungere acqua e lasciare cuocere. Allargare la farina sulla spianatoia, spruzzarvi sopra un po d'acqua e stropicciarla con le mani formando degli straccetti. Setacciare i frascatéj e continuare a formarli con la restante farina, quindi calarli nel brodo. Sono cotti in 5 minuti.

Gnocchi

Ingredienti: 1 kg. di patate, 1 uovo, un pizzico di sale, farina q.b..
Esecuzione: Bollire le patate in abbondante acqua, pelarle e schiacciarle con lo schiacciapatate collocandole al centro della farina disposta a fontana sulla spianatoia.
Aggiungere 1 pizzico di sale ed un uovo intero. Lavorare bene il tutto aggiungendo altra farina se occorre, fino ad ottenere una pasta morbida e non troppo dura. Sulla spianatoia leggermente infarinata, tagliare la pasta a piccoli pezzi e formare dei cilindri dello spessore di 3 cm. circa. Con un coltello ricavare dei tocchetti di pasta e passarli sui rebbi della forchetta in maniera da dar loro il tipico aspetto. Lessare gli gnocchi in abbondante acqua salata e, non appena vengono a galla, scolarli.

Anticamente gli gnocchi si condivano con ragù di spuntatura di maiale o di salsiccia

Pasta e cavolfiore

Ingredienti: 1 cavolfiore, 4 cucchiai di salsa di pomodoro, aglio, olio, pasta mista.
Esecuzione: Soffriggere in olio 2 spicchi d'aglio; aggiungere il cavolfiore lavato e tagliato a pezzetti, la salsa di pomodoro, sale e acqua q.b. per non farlo bruciare. Mescolare e lasciar cuocere a fuoco basso.
Quando il cavolfiore è cotto, aggiungere la pasta, (250 gr. circa) bollita a parte con un pò di acqua di cottura, mescolare e servire.
La ricetta può essere eseguita anche senza salsa, oppure consumata senza pasta come contorno, o su fette di pane casereccio abbrustolite.

Pettola e ceci

Ingredienti: per 4 persone: 1/2 kg. di farina di semola di grano duro, 3 etti di ceci, sale, olio di oliva, cipolla, rosmarino.
Esecuzione: Mettere a bagno i ceci la sera, la mattina dopo cambiare l'acqua e bollirli. Per facilitare la cottura di questo legume è bene aggiungere un pizzico di bicarbonato. Cuocere i ceci a bassa temperatura e farli sobbollire, non bollire. Preparare un su-ghetto con passato di pomodoro, olio, cipolla tritata e sale, aggiungervi i ceci dei quali metà passati, aggiungendo un pò d'acqua di cottura e un po di rosmarino (va bene anche secco). Per la pettola, mettere su una spianatoia la semola, disporla a fontana e versare nel centro dell'acqua calda in cui é stato sciolto del sale. Amalgamare il tutto e lavorare fino a farlo diventare un panetto che si stacca dal piano di lavoro; con il mattarello formare un disco che va cosparso di farina affinché non si attacchi, arrotolarlo stretto su se stesso e tagliare a fette in senso trasversale, dello spessore di mezzo cm. con un coltello ben affilato. Srotolare poi con delicatezza e calare in acqua bollente salata. Scolare lasciandovi un pò di acqua sul fondo; versare il sugo con i ceci.
In alternativa ai ceci si possono utilizzare fagioli secchi cannellini, sostituendo al rosmarino il sedano.

Pettola e fagioli

Ingredienti: per 4 persone: 500 gr. di farina, 300 gr. di fagioli cannellini, acqua q.b. per una pasta morbida, 200 gr. di passata di pomodoro.
Esecuzione: Mettere a bagno i fagioli per una notte intera, successivamente cuocerli a fuoco basso, aggiungendo un pò di sedano e uno o due spicchi di aglio.
A metà cottura aggiungere il sugo di pomodoro, olio, sale e lasciare finire di cuocere.
Per fare la pettola (sfoglia) mettere la farina a fontana sulla spianatoia, impastare con l'acqua e lavorare la pasta.
Tirare infine la sfoglia, lasciare asciugare, arrotolarla su se stessa e tagliare come fettuccine.
Quando i fagioli sono cotti, buttare la pettola nell'acqua precedentemente salata, lasciar cuocere qualche minuto, e scolare, lasciando un po di acqua.
Unire i fagioli, lasciar assaporare e poi servire. Aggiungere a piacere il peperoncino.

Polenta e fagioli con gli occhi

Ingredienti: 1 kg. di farina (per polenta), 2 litri di acqua, 1/2 kg. di fagioli (già cotti), 1 cucchiaio abbondante di strutto, 1/2 bicchiere di olio di oliva, 1 cucchiaio raso di sale, 2 spicchi di aglio.
Esecuzione: In una pentola capace soffriggere l'aglio nell'olio e nello strutto; appena l'aglio prende colore toglierlo e aggiungere l'acqua. Poco prima che l'acqua arrivi ad ebollizione, aggiungere la farina a pioggia, girare continuamente e portare ad ebollizione, mantenendo la cottura per almeno 20 minuti; lO minuti prima di togliere dal fuoco la polenta versare i fagioli e continuare a cuocere.
Si può servire sia calda che fredda, tagliata a fette e anche fritta. ."

Riso e cavolo cappuccio

Ingredienti: 1 kg di riso, 1 kg di cavolo cappuccio, olio 1 bicchiere, 2 spicchi d'aglio, sale q.b., peperoncino.
Esecuzione: Tagliare a listarelle il cavolo cappuccio e rosolarlo con l'aglio e l'olio; salare e cuocere a pentola coperta per circa 20' e a fuoco basso. Aggiungere un litro d'acqua, versare il riso ed ultimare la cottura. Spolverizzare di pecorino.

Spaghetti o penne con asparagi selvatici

Ingredienti: 1 mazzetto di asparagi di montagna, olio q.b., salsa di pomodoro, sale.
Esecuzione: Pulire e spezzettare gli asparagi, farli rosolare in una padella insieme con l'olio e 2 spicchi d'aglio spezzettato. Aggiungere 4 cucchiai di salsa di pomodoro, mescolare, aggiungere acqua per far cuocere il condimento e sale q.b.. A cottura ultimata, bollire gli spaghetti, scolarli e farli insaporire con la salsa.

Spaghetti con i carciofi

Si tagliano i carciofini teneri e si mettono in una padella con tanto prezzemolo. Uno spicco d’aglio tagliato e peperoncino a volontà, sale, pepe ed olio e si cucina il tutto.
Opzionale la passata di pomodoro. Si aggiunge dopo agli spaghetti bolliti.

Spaghetti con granchi di fosso

Ingredienti: Granchi (2 a testa), aglio, passata di pomodoro, prezzemolo, sale, olio.
Esecuzione: Far rosolare i granchi precedentemente lavati, in olio, aglio; aggiungere del vino e far evaporare. Aggiungere poi la salsa di pomodoro il prezzemolo e il sale. A cottura ultimata, versare il tutto sugli spaghetti cotti al dente, e mantecare per 30 secondi, cospargendo di prezzemolo finemente tritato.
*************************

Torna in cima
Profilo
Mostra prima i messaggi di:   
Questo forum è chiuso. Non puoi inserire, rispondere o modificare i Topics   Topic chiuso    Indice del forum -> Primi piatti Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum

Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
Forums ©
Thema News_laCdF_1024 - Copyright © 2008 by www.mofert.com
Informativa - Cookie e Privacy
 
  Siti base Alcuni link blogsport Prove tecniche
  mofert.com
lacittadifondi.it
TV Live e On Domand
Fondi
FondiTV
Telepazzie
FondiTV.blogspot
TelePazzie.blogspot
BibioneTV.blogspot
Mofert.blogspot
Over-diciotto.blogspot
postpast
lacittadifondi.it/blog
mofert/blog
mofert/photo
mofert.com/webcam