roller
  Comune d Europa Comunitą Virtuale Fondana Gemellata con Dachau  
Webmaster for Phpnuke 7.9 Copyright © 2014 by info@lacittadifondi.it.
Thema News_laCdF_1024-Copyright © 2014 by www.lacittadifondi.it.
Donate
english german french spanish brazilian russian japanese

ricerca-avvanzata
beny
  Registrati Index4  ·  Home  ·  Account  ·  Forum  ·  Video Chat  ·  Gallery  ·  All_News  ·  Invia News    
beny
Al momento non ci sono contenuti in questo blocco.

Menù
 Home
 Home
 Home II
 S. Angelo del Pesclo
 Mondo aurunco
 Egitto
 Meteo
 Meteo foreca
 News
 Archivio news
 Invia articolo
 Info
 Contattaci
 Segnalaci
 Telefoni utili
 Cerca
 Web link
 Pittori Poeti
 Dove Siamo
 Forum
 Vario eventuale
 Italiani nel mondo
 Comunitą
 Il tuo account
 Registrati
 Lista utenti
 Contenuti
 Servizi al cittadino
 Arte storia e cultura
 Ricezione turistica
 Extra Index
 Home II
 Altro index4
 Index Todos
 Statistiche
 Top
 Sondaggi
 Statistiche
 Video TV
 Rai TV & TG1
 Sport Interviste
 Virtual girls
 Nuke Tube
 Gallery
 Gallery
 Pił viste
 Relax
 Sudoku2
 Sudoku risolve
 Espande
 Dove siamo

Arte, storia e cultura
· Centro di Mediazione Familiare
· Indirizzi e numeri telefonici
· Ospitalità
· Sant'Onorato
· Cenni storici
· Cittadini illustri
· Castello Baronale
· Palazzo Baronale
· Chiese e santuari
· Quartiere Ebraico
· Castrum romano
· Terme romane
· Tempio di Iside
· Museo civico
· Cenni geografici
· Economia e lavoro
· Fondi di Gaetano Carnevale

Forum Ultimi 15 Post

 Giulia Gonzaga - premessa di Fernando Seconnino
 Lo Scisma d'Occidente
 le filatrici di Fondi
 Sant'Angelo del Pesclo
 Andersen a Fondi
 Sughi e Ragł - La cucina fondana nei ricordi
 Secondi piatti - La cucina fondana nei ricordi
 Primi piatti - La cucina fondana nei ricordi
 Premessa - La cucina fondana nei ricordi
 Pizze e focacce - La cucina fondana nei ricordi
 Piatti Unici - La cucina fondana nei ricordi
 Ortaggi e conserve - La cucina fondana nei ricordi
 Insalate - La cucina fondana nei ricordi
 Dolci e marmellate - La cucina fondana nei ricordi
 Contorni - La cucina fondana nei ricordi

MSA User Info
Benvenuto, Ospite
Nickname

Password

(Registrare)

Iscrizione:
più tardi: EverettSwe
News di oggi: 0
News di ieri: 0
Complessivo: 4035

Persone Online:
Visitatori: 45
Iscritti: 0
Totale: 45

Pagine Visitate rid
Abbiamo avuto
pagine viste dal
Gennaio 2010

Pagine visitate
· Visitate oggi 1,328
· Visitate ieri 2,199

Media pagine visitate
· Oraria 108
· Giornaliera 2,595
· Mensile 78,933
· Annuale 947,194

Random Pictures Single


traduttore google
Al momento c'è un problema con questo blocco.

Castrum romano





Il "castrum" fondano, assieme a quello di Torino, rappresenta uno dei pochissimi esempi di "castra" romani rimasti intatti. La città ha pianta quadrata, ed è regolarmente divisa da decumani e da cardini, ha la forma ideale di un accampamento, con le sue quattro porte agli estremi del decumano massimo e dal cardine massimo, e col suo foro al posto del pretorio, nel centro della città, nel luogo dove oggi sorge la chiesa madre di Santa Maria. Si direbbe il "tipo“ di un impianto di accampamento, secondo norme rituali. Ognuno dei lati della città misura poco meno che 400 metri, e il perimetro delle mura si accosta ai 1550 metri un perimetro che "risponde con esattezza quasi matematica a quello del Palatino" (Pais). La larghezza delle vie è all'incirca la stessa che può notarsi nei vecchi centri di Napoli greca e di Torino romana. La cinta urbana di Fondi è il monumento antico più caratteristico della città. La cinta è, in genere, in opera poligonale assai accurata, da ascrivere ad un'età di perfetto sviluppo di tal genere di costruzioni. Sono, dice il Pais, mura "gentili". Non vi è ancora, in gran parte della murazione, la tendenza alla regolarità della disposizione dei blocchi in file orizzontali; la con­nessione è ancora, quanto si può, poligonale; ma essa è accura­tissima; le facce dei blocchi sono levigate, non vi sono spazi tra blocco e blocco riempiti con scheggioni di risulta. In altre parti l'opera megalitica è più rude; in altre ancora la messa in opera è condotta per file tendenzialmente orizzontali. La cinta murale di Fondi si è mantenuta sino ad oggi nei limiti antichi, pur essendo stata, la città, più volte incendiata, abbandonata e restaurata durante l'evo medio; dal V (?) secolo a. C. sino ad età recentissima la città occupa la identica area. In età che forse è sillana si addivenne a una parziale ricostruzione di porte, torri e mura, come risulta da iscrizioni incorporate nella cinta murale (C. I. L., X, 6233‑6235, 6239). Particolarmente notevole la porta romana conosciuta oggi col nome di Portella, unica ad essere rimasta in vita. Anche ad età sillana è da ascrivere una cospicua attività edi­lizia, secondo che può desumersi dall'impiego, in talune costruzioni, del caratteristico paramento in opera incerta.


 
  1. Terme romane

  2. Castello Caetani e Museo civico

  3. Palazzo Baronale

  4. Duomo dedicato a S. Pietro

  5. Decumano minore

  6. Casa natale di S. Sotero Papa

  7. Chiesa e convento di S. Domenico

  8. Cardine minore

  9. Chiesa di S. Maria Assunta

  10. "Pasquino fondano"

  11. Decumano maggiore

  12. Portale con insegna di antica becchetta

  13. Epigrafe latina

  14. Mura poligonali

  15. Giudea

  16. "Casa degli spiriti"

  17. Portale con stemma Caetani e portico della Chiesa di S. Sebastiano

  18. Antica porta Settentrionale della città: la Portella

  19. Mura e torri in opera Incerta

  20. Chiesa e convento di S. Francesco









Copyright © by La Citta di Fondi Tutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2007-03-02 (1352 letture)

[ Indietro ]
Content ©
Thema News_laCdF_1024 - Copyright © 2008 by www.mofert.com
Informativa - Cookie e Privacy
 
  Siti base Alcuni link blogsport Prove tecniche
  mofert.com
lacittadifondi.it
TV Live e On Domand
Fondi
FondiTV
Telepazzie
FondiTV.blogspot
TelePazzie.blogspot
BibioneTV.blogspot
Mofert.blogspot
Over-diciotto.blogspot
postpast
lacittadifondi.it/blog
mofert/blog
mofert/photo
mofert.com/webcam